Tra i numerosi Libri sulla Finanza che possiamo consigliarvi c’è sicuramente il testo dal titolo “Il bilancio dell’Emilia. Economia e finanza degli antichi ducati e delle legazioni nel primo rapporto al Ministro delle finanza del Regno d’Italia nel 1860”, libro molto interessante consigliato a chi vuole approfondire il tema Libri sulla Finanza.

Si tratta di un libro edito dalla casa editrice Mattioli 1885 catalogato nella sezione Libri sulla Finanza con il codice ean 9788862615136, al momento in cui scriviamo questo articolo il prezzo più basso che abbiamo trovato in rete fa che il costo del libro Il bilancio dell’Emilia. Economia e finanza degli antichi ducati e delle legazioni nel primo rapporto al Ministro delle finanza del Regno d’Italia nel 1860 sia di 20.90€ con spese di spedizione escluse.

Dove comprare?

Si puo’ comprare nelle librerie in città, in particolar modo nelle librerie Feltrinelli, oppure si puo’ acquistare proprio sul sito ufficiale della Feltrinelli al prezzo di 20.90€ (spese spedizione escluse).

Di cosa parla?

Il bilancio dell’Emilia. Economia e finanza degli antichi ducati e delle legazioni nel primo rapporto al Ministro delle finanza del Regno d’Italia nel 1860 è un libro molto interessante, ecco una introduzione:

Il 4 novembre 1859 Gioachino Napoleone Pepoli, Ministro delle Finanze del Governo delle Romagne, presenta al Governatore Generale delle Romagne – le quattro Legazioni dello Stato Pontificio – il Conto Amministrativo – Attivo e Passivo – del quadrimestre da giugno al 30 settembre 1859. In pari data pubblica il Bilancio Preventivo – Attivo e Passivo – dell’ultimo trimestre 1859.1 due documenti, i primi su cui si imposta la base del processo unitario per le Quattro legazioni nel Governo delle Romagne, precedono l’atto più rilevante di Pepoli, che, cessando da Ministro delle Finanze nel Governo Provvisorio delle Provincie dell’Emilia, nel quale si erano raccolti i domini ex-pontifici delle Romagne e le città degli ex Ducati di Modena e Parma, indirizza al suo successore, il Ministro delle Finanze, Francesco Saverio Vegezzi, un Rapporto che a ragione si può considerare la matrice politico-amministrativa ed economico-finanziaria della regione Emilia-Romagna, per l’analisi delle sue strutture e la visione d’assieme della sua economia. La prima domanda da porsi – avverte Pepoli – sulle finanze dell’Emilia è se esse presentano un attivo od un passivo, se riescono di aggravio o di sollievo al nuovo Regno. Dall’analisi dei Bilanci delle tre realtà politico-amministrative riunite nel provvisorio Governo dell’Emilia, le rendite ordinarie prevalgono sulle spese ordinarie, l’attivo sul passivo.

Il bilancio dell’Emilia. Economia e finanza degli antichi ducati e delle legazioni nel primo rapporto al Ministro delle finanza del Regno d’Italia nel 1860 in PDF gratis?

Non è possibile trovare gratuitamente il PDF di Il bilancio dell’Emilia. Economia e finanza degli antichi ducati e delle legazioni nel primo rapporto al Ministro delle finanza del Regno d’Italia nel 1860 ma è possibile cercare di acquistare la versione digitale facilmente leggibile con comodità e con un buon risparmio sul sito de La Feltrinelli, come da link sottostante.